Panettone Gottardo

da Milano Beer Week
Svizzero? Sì! Ma anche italiano. Un tocco svizzero a un tradizionale dolce italiano per suggellare il secolare rapporto tra i due Paesi. Ora ancora più “dolcemente” vicini.
Per questo Natale vi suggeriamo un panettone buono tanto quanto il messaggio che porta con sé. Il Panettone Gottardo, “il dolce che unisce”.
Perché “svizzero ma anche italiano”, perchè “Gottardo”? Perché si tratta di una versione svizzera di un dolce tipico italiano, anzi, di più, di uno dei simboli della nostra Milano. Perché questo nuovissimo panettone è stato ideato dalla Loison Pasticceri di Vicenza e da Bachmann di Lucerna. Perché in occasione dell’apertura della galleria ferroviaria del San Gottardo e soprattutto per celebrarla in un modo davvero significativo questo dolce tipico vuole simboleggiare l’incontro tra popoli e culture che da sempre ha accompagnato lo sviluppo del valico del San Gottardo, il collegamento tra nord e sud delle Alpi. La sagoma, inoltre, ricorda vagamente quella di una montagna…
 
Da qualche giorno (dall’11 dicembre) il tempo di viaggio in treno da Milano a Lucerna si è ridotto di 30 minuti grazie all’apertura del nuovo tunnel di base del San Gottardo, che con i suoi 57 chilometri di lunghezza è diventato il tunnel ferroviario più lungo del mondoGli alberghi di Lucerna festeggiano questa novità regalando agli ospiti individuali italiani un Winter-Tell-Pass. Dal 16 dicembre 2016 al 31 marzo 2017, tutti gli ospiti che pernottano per almeno due notti in un hotel di Lucerna, ricevono gratuitamente un Winter Tell-Pass da due giorni per un valore di CHF 110 (100 euro). Il Tell-Pass è un omaggio degli hotel di Lucerna e consente agli ospiti di utilizzare liberamente le ferrovie, i bus, i battelli e diversi impianti di risalita nella zona turistica di Lucerna – Lago di Lucerna. L’offerta si può prenotare direttamente presso gli hotel o sul sito www.luzern.com. 
 
Per sottolineare il traguardo storico che il nuovo tunnel rappresenta (non solo si riducono i tempi di percorrenza in treno tra Italia e Svizzera per i passeggeri ma si riduce, in prospettiva, anche il traffico merci su strada a vantaggio dell’ambiente e della salute di tutti) ecco dunque un dolce commemorativo. La scelta del panettone è apparsa la più ovvia: è uno dei dolci della festa per eccellenza ed è già una specialità di casa Loison. La forma, inoltre, non si discosta molto dal massiccio del San Gottardo…
Bisogna dire grazie ai suoi creatori, a due maestri pasticceri uniti dalla stessa passione per il proprio lavoro. Entrambi amano definirsi artigiani e sono eredi di una grande tradizione di famiglia: Dario Loison e Matthias Bachmann.
Il Panettone Gottardo nasce a Costabissara, in provincia di Vicenza, nel laboratorio della Loison Pasticceri dal 1938, dall’incontro tra Dario Loison e Matthias Bachmann, Dario conduce l’attività del nonno: nata nel 1938 come piccolo forno per la panificazione, nel tempo si è trasformato in un laboratorio artigiano che vende in tutto il mondo. Dario Loison si descrive con due semplici parole: genialità e imprevedibilità, una mente in continuo fermento sempre alla ricerca di un nuovo limite da superare.
Matthias, con il fratello Raphael, rappresenta la quarta generazione di un’azienda, nata nel 1931 a Sursee, paesino sul Lago di Lucerna. Da semplice panetteria è diventata oggi una solida realtà con 17 punti vendita e un ampio assortimento di prodotti da forno dolci e salati.
Per conferire un tocco svizzero al panettone i due pasticceri hanno pensato ai due emblemi gastronomici della Confederazione: latte e cioccolato. Il ricco impasto base di casa Loison viene miscelato con il burro del Caseificio Gottardo di Airolo e il cioccolato Felchlin, azienda storica con sede a Svitto. La scelta dei fornitori non è stata casuale. Burro e cioccolato provengono dalle regioni ai piedi del massiccio del San Gottardo: da un lato i Cantoni sulle sponde del Lago di Lucerna, dove si parla tedesco, dall’altra il Ticino, che condivide la lingua con la vicina Italia.
E anche il packaging non è stato lasciato al caso…
La latta del Panettone Gottardo ripercorre graficamente la storia del turismo nella Regione di Lucerna e le conquiste nel campo della tecnica ferroviaria che hanno contribuito notevolmente al suo sviluppo.
Tra la fine del XIX e l’inizio XX secolo, in piena Belle Époque, la fiducia nella scienza e la prosperità economica delle élite porta alla realizzazione di grandi opere. Nel 1882 viene aperto il primo tunnel ferroviario del Gottardo - 15 km scavati nella roccia – che favorisce gli scambi tra Lucerna e il sud delle Alpi. Alla Regione di Lucerna appartengono altri curiosi record: la prima cremagliera in Europa viene costruita nel 1871 per raggiungere la cima del Monte Rigi; quella più ripida (48% di pendenza), che sale sul Monte Pilatus, viene inaugurata nel 1889; il 1837 segna l'inizio della navigazione dei battelli a vapore sul Lago di Lucerna che continua ancora oggi; del 1905 è l'ascensore open-air di Hammetschwand che percorre 152 metri di dislivello sul Bürgenstock, il promontorio che si insinua nel Lago di Lucerna.
I manifesti, che decorano la latta, illustrano alcune tappe significative: i collegamenti e le tariffe della navigazione sul Lago di Lucerna; la spettacolare linea del Brunig che collega Lucerna a Interlaken, costruita a partire dal 1888; l’elettrificazione della linea ferroviaria del San Gottardo, avvenuta nel 1922, e l’apertura del nuovo tunnel del San Gottardo.
“Gottardo 2016” è stato realizzato da Laura Lackner, studentessa dell’Università di arte e design di Lucerna (HLSU). Svizzera Turismo e Swiss Travel System hanno indetto un concorso per la creazione di un manifesto pubblicitario, in stile nostalgico, che celebrasse la vicinanza tra Italia e Svizzera con l’apertura della nuova galleria del San Gottardo. Hanno aderito numerosi studenti della HLSU che hanno sottoposto tra aprile e giugno 2016 le loro proposte. Il manifesto di Laura Lackner è stato premiato perché ha saputo coniugare, in modo esemplare, il concetto di vicinanza: la modernità del treno Eurocity convive perfettamente con l’immagine di Lucerna e di Milano, le due città che per prime beneficiano di collegamenti ancora più rapidi.
 
Dove comprare il Panettone Gottardo?
Il Panettone Gottardo viaggia in Svizzera e in Italia e sarà venduto:
•  In Svizzera in tutte le Confiserie Bachmann (elenco negozi qui).
•  Nello shop online di Loison.
•  In Rinascente a Milano (Piazza Duomo) fino al  31 dicembre 2016.
•  In Rinascente a Monza (Largo G. Mazzini) e Torino (Via G. L. Lagrange 15) fino al 31 dicembre 2016.
•  Allo Swiss Corner di Milano (Piazza Cavour 2) fino al 18 dicembre 2016
Per informazioni aggiuntive cliccate qui.